La Basilica di San Marco

Venezia, Italia

I mosaici bizantini che decorano le cupole della Basilica di San Marco a Venezia

La Basilica di San Marco a Venezia è uno degli esempi più straordinari di architettura bizantina in Italia, famosa in tutto il mondo per i suoi spettacolari mosaici. Questi mosaici, che coprono una superficie di oltre 8.000 metri quadrati, rappresentano una delle più grandi collezioni di arte musiva bizantina fuori da Istanbul.

La costruzione della basilica iniziò nel IX secolo, ma i mosaici che vediamo oggi furono creati principalmente tra l’XI e il XIII secolo. Questi mosaici furono realizzati da artisti bizantini e veneziani che lavorarono insieme per creare un’opera d’arte che rappresentasse la potenza e la devozione della Repubblica di Venezia.

Dal 1888 la fornace Orsoni realizza le tessere in smalto di vetro e in foglia d’oro per il restauro conservativo del ciclo musivo delle cupole e della facciata della Basilica di San Marco.

Campioni di antiche tessere della Basilica di San Marco

I mosaici della Basilica di San Marco sono composti da tessere di vetro colorato e foglia d’oro, che conferiscono alle opere un aspetto luminoso e scintillante. Le tessere d’oro sono utilizzate per creare sfondi che riflettono la luce, esaltando le figure sacre e le scene rappresentate. Questa tecnica non solo crea un effetto visivo straordinario, ma simboleggia anche la luce divina e la spiritualità.

ICONOGRAFIA E TEMATICHE

La cupola della Pentecoste è una delle più impressionanti, con lo Spirito Santo raffigurato come una colomba che scende sugli apostoli sotto forma di lingue di fuoco. Ai lati, diversi popoli del mondo ascoltano il messaggio cristiano nelle loro lingue, simboleggiando l’universalità della fede.

Nella cupola dell’Ascensione, Cristo è rappresentato seduto su un arcobaleno e portato in cielo da quattro angeli, circondato dai dodici apostoli e dalla Vergine Maria. Questa scena celebra il trionfo di Cristo e la sua ascensione al cielo, un tema centrale nella teologia cristiana.

Le pareti della navata centrale e delle cappelle laterali illustrano episodi sia dell’Antico che del Nuovo Testamento. Queste narrazioni visive includono la Creazione, la vita di Cristo, la sua Passione, Morte e Resurrezione. Ogni scena è riccamente dettagliata e progettata per educare e ispirare i fedeli.

Nel presbiterio, la cupola centrale presenta i profeti attorno a Maria. Isaia e Davide sono tra i più prominenti, con Isaia che profetizza la nascita di Emanuele e Davide che proclama la regalità del futuro Re. Questi mosaici sottolineano la continuità tra le profezie dell’Antico Testamento e il loro compimento nel Nuovo Testamento.

Le piastre speciali realizzate per i mosaici d’oro della Basilica di San Marco

CONSERVAZIONE E RESTAURO

Nel corso dei secoli, i mosaici hanno subito vari interventi di restauro per preservarne la bellezza e l’integrità. Uno dei più significativi fu quello avvenuto tra il 1865 e il 1875, durante il quale furono restaurate molte delle superfici musive danneggiate. 

Uno degli interventi più recenti e significativi è stato completato nel 2018 e ha coinvolto i mosaici del portale centrale del nartece della Basilica. Questo restauro è stato necessario a causa dei danni causati dalle acque alte e dall’umidità, che avevano provocato il distacco delle tessere musive dal supporto murario. Il restauro, supervisionato da Ettore Vio e Mario Piana, ha incluso il consolidamento delle tessere e la pulitura con impacchi basici per rimuovere le impurità senza danneggiare i materiali originali.

I restauri dei mosaici della Basilica di San Marco rappresentano un impegno continuo e complesso per preservare uno dei più grandi patrimoni artistici e culturali del mondo. Grazie agli sforzi congiunti di esperti e finanziatori, questi mosaici continuano a brillare, raccontando la storia e la spiritualità di Venezia attraverso i secoli.

CREDITI

Responsabile dei restauri

Procuratoria di San Marco di Venezia

Foto

Orsoni Venezia 1888

Adobe Stock / Ph. Pavlo Vakhrushev

Video

D’Uva Firenze

Torna su
Catalogo Orsoni La scelta del colore

Closed for holidays


Please be advised that the furnace will be closed for holidays from August 5th to August 25th.

Questo si chiuderà in 10 secondi